la risposta universale è… 2042

Stamattina avevo bisogno di un’iniezione di allegria ed ero indeciso se andare al luna park o comprarmi delle sostanze sbarazzine. Però ho poi deciso di capire quanto mi manca per poter andare a vedere i cantieri stradali con tranquillità, per cui ho fatto la simulazione INPS per il calcolo della pensione. Vualà, una botta di allegria senza pari.

Che poi non è tanto il 2042, alla fine il lavoro che faccio mi sta bene (ma quanti saranno millesettecento euro nel 2042? Il costo di un bianco secco?), ma l’età che avrò io nel 2042: troppo per sgambettare tra un cantiere e l’altro, forse. Troppo per rompere le palle agli altri ripetendo lo stesso concetto per cinquanta volte consecutive, forse. O forse no, ma andarci prima sarebbe molto molto più divertente.
(Il sospetto che dia lo stesso risultato a tutti mi è venuto, attendo conferme empiriche).

4 commenti su “la risposta universale è… 2042

  1. Tu sei un pazzo e io non so se voglio sapere. Forse, per farlo, avrei bisogno delle sostanze sbarazzine, prima e dopo.
    Però se avevi bisogno di capire se riuscirai a rompere le palle agli altri ripetendo lo stesso concetto per cinquanta volte consecutive, ti posso confermare io adesso che ci sei già, senza aspettare il 2042.
    Me l’hai servita lì, bella golosa, non potevo non prenderla, soprattutto perché faccio parte anche io dello stesso club.

  2. Ma tu sai l’età che avrò io nel 2042? Troppo per… aaah, tuscé. Ma se io son già pronto per la pensione, a maggior ragione, perché devo aspettare così tanto? Perché? Perché?
    Tra l’altro, nel 2042 io avrò un’età…

  3. Da qualche parte ho sepolto la busta arancione che gentilmente l’Inps mi nviò a suo tempo per rendermi edotto del mio destino pensionistico.
    Se non ricordo male, l’anno era lo stesso. O giù di lì.
    L’importo sicuramente inferiore.
    Offrirai quindi tu il giro di “bianco sporco” anche per me?
    Ti ringrazio fin d’ora.

  4. Viene a tutti 69 anni, così sono capace anch’io di fare il conto…
    Più che altro, si configura non come una simulazione realistica, quanto più come un invito a lasciar perdere, tenersi due soldi sotto il materasso e sperare nella buona salute. Operazione-simpatia dell’INPS? Fallita in pieno, direi.
    (Troverai il bianco sempre pagato, non son domande da farsi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.