cose là fuori: la torre Genex a Belgrado

Per gli amanti del brutalismo declinazione sovieticheggiante, io!, una visita è d’obbligo alla torre Genex di Belgrado: trentacinque piani di dolcezza armata per centoquaranta metri di altezza, di Mihajlo Mitrović.

Il suo vero nome è ‘La porta occidentale della città’ – in serbo cirillico Западна Капија Београда, Zapadna Kapija Beograda – e la sua forma dovrebbe appunto richiamare una porta. Obbiettivo non del tutto raggiunto, direi, dato che non ispira un’idea di apertura, tutt’altro. Il pippolone in cima è un ristorante girevole, chiaro esempio di mollezza occidentale. E la foto qui sotto è proprio sotto lo stipitone della portona.

La torre più bassa sono uffici, quella più alta residenziale, meglio saperlo prima di acquistare. Così, cose là fuori.

Un commento su “cose là fuori: la torre Genex a Belgrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.