e all’improvviso all’orizzonte una trombona

Evgeny Drokov è un russo che va spesso a Genova. Dalla sua finestra o quando è in giro scatta parecchie fotografie, alcune davvero un po’ troppo saturate e illuminate per i miei gusti. Però le foto le sa fare e ha l’occhio lungo.
Ed ecco che poi capita il colpo grosso, ovvero di cogliere il momento:

Era una mattina di agosto 2015, il 21. Cose che capitano una volta sola, di solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.