“La casa Windsor”

Se l’uscita di Harry e Meghan dalla famiglia reale l’avessero inserita nella sceneggiatura di The Crown l’avrei trovata del tutto improponibile.

E la cosa ha appena soppiantato lo scandalo del principe Andrew e delle minorenni chiamate per i massaggi. Non così improponibile ma insomma, poco ci manca. La soap continua, realtà batte largamente finzione, un bell’articolo di David Randall a questo proposito. È la serie più longeva al mondo, alla fine.

la prima

Ieri sera, la prima della Scala. Non che la Tosca mi faccia impazzire ma alcune scenografie mi sono piaciute, nonostante domenica mattina Ricordi (credo fosse lui all’apertura musicale) su Radio Popolare sostenesse che il regista è uno che non ha una sola idea.
Poco importa, io ero già soddisfatto per aver visto nel foyer Angelino Alfano sorridente e in buona salute. Ecco, questo mi rincuora, dopo una così lunga assenza e sono contento che il più grande genio politico degli ultimi anni (lo ricordo: ministro dal 2008 al 2018 in governi di segno opposto con una sola breve pausa in mezzo) stia bene.