gli anni novanta in trentotto pezzi facili

Il decennio dei miei vent’anni, da quel che ricordo penso di non averlo passato in casa. Mi pare. A ogni modo, è stato un periodo splendido per la musica, uscivano dischi eccellenti senza soluzione di continuità, e a ben pensarci c’è un sacco di musica che risale al periodo che, in qualche modo, ha segnato un’epoca.
A memoria, mia, ecco qualche pezzo esemplificativo del tempo, senza troppa uniformità. Così, per fare una bella corsa:

Tante cose.

3 commenti su “gli anni novanta in trentotto pezzi facili

  1. Bella corsa.
    Sono stati anche i miei venti anni, quindi ci sono dentro e sto sguazzando fra le canzoni che hai elencato con grande godimento e un poco di inevitabile nostalgia.
    E allora mi stanno venendo in mente, a caso:
    Nirvana, Smells line teen spirit
    Soundgarden, Black hole sun
    Pearl Jam, Once
    Beck, Loser
    Radiohead, Creep
    Rage Against The Machine, Killing in the name
    The Verve, Bittersweet symphony
    Tom Waits, I don’t want to grow up
    PJ Harvey, Rid of me
    Tom Petty, Wildflowers

    Non posso mettere i link, ma era più per il gioco.

    • Il mio piccolo contributo. Così, al volo.
      Crash test Dummies – Afternoons and Coffespoons
      Red Hot Chili Peppers – Suck My Kiss
      Kula Shaker – Hey Dude
      Oasis – All Around the World
      Piccolo anche perché molte di quelle citate sono anche “mie” (e se non nella canzone, quantomeno nell’autore)

  2. Avevo deliberatamente deciso di ignorare Nirvana, Pearl Jam, RHCP, Radiohead, Soundgarden etc. non perché non significativi ma perché volevo fare una corsa senza troppi nomi ingombranti. Non era nemmeno una rincorsa ai pezzi migliori, semplicemente quelli identificativi dell’epoca, quelli un po’ più facili che giravano alla radio e su MTV.
    Per cui ottimi i Crash test dummies, memorabili, perfetti i Verve (non li ho messi perché non mi piacciono, anzi mal sopportavo la faccia di RA a dirla tutta), appropriati i Kula Shaker ma persino troppo sofisticati per questo tipo di lista (vedi anche i RATM), da mettere Beck, senz’altro.
    Quant’era che non sentivate i Liquido, eh?

Rispondi a scimpanzone Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.