già l’augurio sarebbe quel che è

Alla fine della trasmissione che lo ricorda, “Caro Battiato”, tra gli artisti che ne hanno interpretato una canzone e che rivolgono un saluto direttamente a lui, i Baustelle che gli augurano «Buona vita» sono un momento da pelle d’oca. Magnifico, ci voleva davvero tutta e loro sì, ci sono riusciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.