figli, lui era il vostro vero padre

Confessiamolo ancora una volta: l’Umberto era il papà dei finneghismi che tanta gioja ci diedero tempo addietro e fu lui a dare il fischio di inizio. E allora su i calici, viva l’Umberto!, giojamo di nuovo e raccogliamoli ancora una volta tutti insieme, i nostri, quelli generati da siu, gnappolo, djenzio, s|a, il tombarolo, horus, Gervis, trofimov, scimpanzone, trivigante e altri malati di mente che certo scordo di nominare.
Via, dunque, e teniamo il calicino bello alto:

  • rimasto di merda: estercofatto
  • annego nella Manica: anglofogo
  • corte della Repubblica che trasferisce i dipendenti pubblici ad altro incarico: Corte Sostituzionale
  • lo segue chi si veste alla moda ma in modo mostruoso: franken-style
  • colui che ti aggiusta poeticamente il lavandino: idraulico
  • persona cara affetta da sinusite: amuco
  • uccello dal verso volgare: fanchiurlo
  • artista in crisi d’ispirazione: artistitico
  • non digerire l’Amore: ruttamare
  • rubare carne congelata: abigelato
  • ingannarsi sul fatto di aver dormito: addormentirsi
  • insegnante che alle medie tiene le lezioni di fisiologia femminile: maestruo
  • sarto precisissimo: esarto
  • barriera costruita nei porti contro i frutti di mare: frangifrutti
  • piatto a base d’uova cucinato troppo velocemente: affrittata
  • pratica del costruire case commestibili: edibilizia
  • polizia avicola internazionale: interpoll
  • forza dell’ordine avicola nazionale: pollizia
  • atto di partigiani spagnoli che si rifugiano in montagna: assierragliarsi
  • contusione in cui i capillari si rompono e formano macchie cutanee di colori sgargianti: arlecchimosi
  • città sonnecchiosa dell’Est: Bradislava
  • arte giapponese della disposizione dei mobili di poco prezzo: Ikeabana
  • locuzione filosofica post sbornia: Vomito ergo rum
  • arte giapponese della piegatura della carta con gli organi sessuali: origasmi
  • rimpicciolire fino ad essere confuso con oggetti di piccola dimensione: minimetizzarsi
  • periodo di circa 25 anni che trascorre mediamente tra un atto sessuale e il successivo:  generezione
  • piccolo volatile circense: equilibrì
  • l’arte giapponese di disporre fiori e frutti gialli ricurvi: ikebanana
  • una pioggia di verdura fritta: tempurale
  • dimenticare che si sta facendo sesso: scorpare
  • misuratore dei brividi da influenza: tremometro
  • lavoratore che in tempi di crisi si divide fra la ristorazione orientale e il lustrar scarpe: sushià.
  • arruolato nella benemerita adibito a mansioni d’ufficio: cartabiniere.
  • patologia conseguente a carenza di vitamina C unita a non specchiata fedeltà della consorte: scornuto.
  • consultazione di pergamene antiche e relativi commenti da parte di dotti ovini: scartabelare.
  • quello che resta sulla navicella e non scende sulla luna: altronauta
  • che decora il sepolcro: urnamentale
  • sovrano che ripartisce equamente la sua passione per lo speciale e per il gigante: Re Slalomone
  • di gusti difficili nello sci: skifiltoso
  • miglioramento estetico degli impianti sciistici: skilifting
  • l’effetto della droga per chi scia: skizzo
  • sostanza organica eruttiva: smagma
  • appartamento open-space di ampia superficie ricavato da impianto di risalita dismesso: skiloft
  • la nuova rivista della sinistra democratica sciatrice: skileft
  • succedaneo dell’arancino di riso: supplinte
  • sulla pista da sci, brunetta: skibass
  • tremonti: skitass
  • rotondi: skicass?
  • il governo berlusconi: skifass.
  • elementi d’arredo siciliani: supplìlettili
  • malattia che colpisce i vecchi pescatori d’acqua dolce: artrote
  • un ritornello capace di non rimanerti in testa: refrenabile
  • uccello acquatico contraffatto: farloca
  • radiatore pauroso: termofifone
  • utensile multiuso per cucina fai-da-te: marterello
  • storico quiz televisivo sassone e vichingo: Ascia o raddoppia
  • protesta sindacale dei maestri di sci: skiopero
  • videogioco in prima persona con protagonista portinaia: Sparlatutto
  • sconto di idee: brainstorn
  • frammento elementare di un mosaico di idiozie: fessera
  • opera d’arte formata accostando volti di diversa natura, forma e colore: Musaico
  • corrente pittorica del Novecento che rappresenta le grandi sciagure in modo non figurativo: Disastrattismo
  • parola segreta che permette di venire al mondo: passworld
  • pietanza tradizionale giapponese a base di petre crude: Sassimi
  • tipico alimento pugliese col buco: tarlallo
  • biglietto d’ingresso per magazzini di mobili a basso prezzo: tikeat
  • commissione governativa per limitare la concorrenza ai ristoranti di lusso: Antitratt
  • preparare la terra al fine di mettere a dimora i Fichi d’India: Ararare
  • margine da cui tutto ha avuto inizio: Bordo primordiale
  • il primo aperitivo: Crodo primordiale
  • intruglio a base di patate: pastone tedesco
  • intruglio a base di carne di pecora: Pastone maremmano
  • libro sacro precedente allo scisma arabo-israeliano: Torahno
  • ondata di applausi: tsumani
  • essere belli con smacco: sberlezza
  • imporre candidata vicepresidente impresentabile e guerrafondaia: impalinare
  • descrizione codificata delle misure che vengono adottate: Metrodologia
  • animale mitologico venuto male: chimerda
  • lo studio delle religioni e delle credenze delle cozze: Mitilogia
  • dispositivo che frena l’invecchiamento delle derrate alimentari: parascadute
  • cecchino aerotrasportato: Sparacadutista
  • attività di volo nel campo dell’arredamento: Aviazzone
  • lettera spedita via razzo: missiliva
  • radiografia toracica fatta per burla: schernografia
  • fa il cascamorto nella stalla: cicisbue
  • accumulazione di idee dopo sessione di gruppo: brainstoring
  • menage quotidiano dell’autoferrotranviere: il solito tram tram
  • ordire qualcosa in modo talmente grossolano che ci passerebbe un autobus: tramare
  • tipica costruzione tardo-medievale italiana per la vendita del pesce: brodetto
  • maggiorata dal fisico dirompente: bomba anatomica
  • mannequin dotata di intelligenza: top nobel
  • dio-fiume sacro della Patria: Pjavè
  • se scrivessimo su trivigante.fi: finnichismi
  • genitrice del coniuge che mette a dura prova il vostro matrimonio: nuocera
  • punizione corporale inflitta a colpi di arancini: supplìzio
  • parte anteriore dell’aeroplano deputata all’approccio della pista: carlingua
  • compagnia low-cost, completamente in “seta artificiale”: rayonair
  • trasmittenti portatili utilizzate da Han Solo per parlare con Chewbecca: wookie talkie
  • latticino arrivato ben oltre il limite di scadenza: scamarza
  • formaggio preferito dagli avvocati: caciocavillo
  • prodotto a base di latte, fermenti e frutta esotica pubblicitariamente associato al fascino dell’interprete di “Casablanca”: bogurt
  • elettrodomestico che vi pianta in asso proprio quando ne avreste più bisogno: lavatruce
  • addetto al metronomo di un gruppo vocale: corologiaio
  • drastico ridimensionamento di progettualità e idealità nell’Italia berlusconiana: i sogni nel cessetto
  • gioco di parole dei redattori Rizzoli: calamBur
  • attore espressivo come un vaso di terracotta: scamorcio
  • tempesta di idee visionarie di un gruppo di ciechi seduti a un tavolo: braillestorming
  • lingua parlata dai sessantottini che si sono trasferiti nell’Artico: eskimese
  • attraccare una nave in preda a sconvolgimenti intestinali: scorrmeggiare
  • popolo che non è mai andato oltre il pareggio senza reti: azeri
  • meretrice destinata ai maggiorenti del paese: prostituta d’altoborgo
  • giornata festiva da passare in cattedrale: duomenica
  • parenti della gleba: servizii
  • bagno nel succo di limone: lavagro
  • che recita principalmente in ruoli di “spia”: delattore
  • stadio riservato alle corse di consumatori di gelato: calippodromo
  • quando giocando la pallina ti casca giù al primo colpo: flopper
  • le ferie di chi non può permettersi il mare: vascanza
  • la maledizione del sodomita: analtema
  • celebre gruppo rock psico-delico: Pink Froyd
  • la torre dei piaceri del castello: masturbastione
  • chi attenta, in senso letterale o figurato, alle terga altrui: crimanale
  • avversione per il disordine: misentropia
  • boyband che predilige il repertorio classico: Bachstreet Boys
  • veleno per luoghi comuni: topoicida
  • ragazzino di piccola taglia alle prese con le prime turbe sessuali: pollucino
  • la segue un colpo completamente fuori bersaglio: traiettroia
  • inaugurazione di una mostra di lombrichi: vermissage
  • piante dalla crescita lenta: calendule greche
  • il primo a sniffare: apripista
  • personalità turbata che fa telefonate minatorie alla Apple: melomane
  • all’entrata delle caserme: portinaja
  • fitto bosco di piante aghiformi: pieneta
  • il giusto riposo delle mucche: vaccanze
  • attributi maschili a sonagli: scrotali
  • dentatura di soggetto cui è stata somministrata una pulitura eccessiva: catarifrandenti
  • roditore scontroso e asociale: misantopo
  • egiziano con contratto a progetto: precairo
  • la minaccia del cuoco indiano al commensale: “ti spezzie in due”
  • eccessiva confidenza nelle proprie capacità seduttive: delirio d’onnipatonza
  • lo fa il medico spergiuro: giuramento di ipocrite
  • premessa sostitutiva di quella originale: iprotesi
  • le balene vi si fermano a mangiare un boccone: Autokrill

Ciao, papà Umberto.
Tutto quanto si trova qui: tregenda, b.site 16 gennaio 2009, b.site aprile 2006.

5 commenti su “figli, lui era il vostro vero padre

  1. Quanto mi sono divertita in quei dì… Ma vedo che tu non hai perso lo smalto e continui a scoppiettare, caro Trivigante, mentre a me non è uscito nulla neanche strizzando allo spasimo fino all’ultimo dei (tre) neuroni.
    Comunque la Settimana Enigmistica è da un po’ che ci copia ;-)) e allora do il mio contributo anch’io copiando, ché quello ancora riesco a fare, et voilà cosa compare negli ultimi due numeri della rivista che vanta innumerevoli ecc.:

    Amletico Bilbao: Squadra calcistica spagnola sempre incerta se giocare o non giocare.
    Alì Babau: Protagonista di una fiaba che terrorizza i bambini.

    Approfitto dell’occasione per un saluto alla vecchia banda dei finnegari!

  2. Cara Siu, è sempre un piacere finnegare con te, come lo era con la banda. Bisognerebbe riformarla, la banda: ma lo vorrà il Signore? Saperlo.
    Nel frattempo, un abbraccio e un altro giro piccolino:
    patologia professionale ricontrata negli individui dediti all’assassinio: tallone da killer

Rispondi a trivigante Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.