I don’t wanna live like this, but I don’t wanna die

Ne è valsa la pena, quindi, aspettare sei anni?

Sì, perché Father of the Bride è bellissimo. Fatto di niente e di tanto, di poco e di meraviglie dietro ogni piccolo angolo, perché è da ascoltare e mette una piccola malinconica allegria che a me piace molto.
Basterebbero Harmony hall e This life, basterebbero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.